Tango Argentino, meditazione in movimento

Ballare il Tango è come parlare per dirsi molte cose in assenza assoluta della parola; si ascolta l’altro e sé stessi nell’abbraccio, nella improvvisazione e nella musica.

Elementi fondamentali per riuscire a ballare il Tango Argentino sono l’ascolto di sé e dell’altro per trovare un buon accordo di coppia, scoprendo il giusto abbraccio in cui follower e leader si sentano a proprio agio. Ciò è alla base della connessione e del dialogo, indispensabili per eseguire i passi e ballare in un dialogo senza parola.

Scrive Davide Sparti, filosofo e autore del testo: Sul tango, l’improvvisazione intima.
«Per esistere, abbiamo bisogno di non essere ridotti a noi stessi; abbiamo bisogno di partecipare a una forma di circolazione che passa attraverso gli altri, e il tango è precisamente un tale circuito».

Ecco perché ballando ci si sente bene. E c’è da amare il tango anche senza ballarlo, c’è da esser un po’ tangueri anche nella vita di ogni giorno.
Chi lo pratica lo sa: il Tango si balla “in aplomb” perciò migliora la postura del corpo, della schiena. Aiuta a vincere la timidezza, dona eleganza, potenzia l’autostima, aumenta la capacità dei polmoni migliorando la frequenza cardiaca, abbassa la pressione sanguigna, migliora l’elasticità delle articolazioni, rafforza la muscolatura, fa dimenticare le preoccupazioni proprio come meditazione in movimento riduce lo stress.
Il laboratorio che propongo permette di conoscere ed approfondire le caratteristiche del tango, sperimentandolo (adatto anche a chi non balla)
Come dice Marco Evola, insegnante di tango: .

Laila Stefanini

Laboratori Esperienziali

Counselor professionista del singolo e della coppia (tel. 338 7826009)

www.lailastefaninicounselor.weebly.com

Nell'Abbraccio del Tango Nell’Abbraccio del Tango
Il mondo delle Milongas di Buenos Aires
Elisabetta MuracaCompralo su il Giardino dei Libri
Il Tango Il Tango
Sentimento e filosofia di vita
Elisabetta MuracaCompralo su il Giardino dei Libri
Tango Inesorabile Tango Inesorabile
Una «quasicinquantenne» alle prese con la passione amorosa
Syusy BladyCompralo su il Giardino dei Libri